PUMA
Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione     
Bertini G., Magrini M., Paolini F. Un dispositivo portatile basato su DSP per un migliore ascolto della musica in soggetti ipoacusici. In: DSP Application Day 2009 e-Conference & Webinar (Milano, 21 settembre 2009).
 
 
Abstract
(English)
The Signal&Images Lab of the ISTI-CNR in Pisa has worked for many years in the field of audio-musical signals, including research on analyzing and synthesizing sounds and applications related to multimedia production and performance. One of the topics studied concerns developing methods for improving quality and fidelity when listening to music in certain specific situations. This article presents our design for an audio device to enhance music listening for the hearing impaired, as compared to commercial hearing aids. It is well known that the performance of modern hearing aids is optimized to compensate for loss within spoken audio range (4 to 5 kHz). This limit was adopted in order to avoid major complications due to miniaturization, high power consumption, and so forth. Our proposal concerns the design of a portable (not miniaturized) device based on a DSP, which implements adapted gain curves extended through the entire audio band (16 kHz). The apparatus receives incoming music from any "line out," is powered by rechargeable batteries, and produces sufficient audio power to drive normal headphones, thus avoiding the need for hearing-aid earmolds. The device is especially suited to hypoacusic people with mild-to-moderate hearing loss and sufficient residual hearing in higher frequencies, especially for preverbal-age hypoacusic children. This paper discusses our preliminary experiments, describes the prototype's design characteristics, and illustrates several tests.
Abstract
(Italiano)
Da molti anni presso il Lab Segnali e Immagini dell'ISTI CNR di Pisa viene svolta un'attività nel campo dei segnali audio/musicali comprendente sia aspetti di ricerca, su analisi/sintesi di suoni, che applicativi, legati spesso a produzioni e performance artistiche multimediali. Uno degli argomenti in studio riguarda lo sviluppo di metodi aventi l'obiettivo di migliorare la qualità e la fedeltà della fruizione di musica in alcune situazioni specifiche. Il tema oggetto del presente lavoro riguarda il progetto di un ausilio per il miglioramento dell'ascolto di musica in soggetti ipoacusici, rispetto alle protesi commerciali. E' noto infatti che le prestazioni delle moderne protesi digitali siano ottimizzate per la compensazione delle perdite all'interno della banda del parlato (4-5Khz): Tale limite è adottato per evitare notevoli complicazioni dovute alla miniaturizzazione, aumento eccessivo nei consumi ecc. La nostra proposta riguarda il progetto di un dispositivo portatile (non miniaturizzato) basato su processore DSP che implementa adatte curve di guadagno estese a tutta la banda audio (16Khz). L'apparecchio riceve la musica in ingresso da una qualsiasi uscita "Line out", viene alimentato con batterie ricaricabili e fornisce potenza in uscita per pilotare delle comuni cuffie, evitando l'uso delle "chiocciole" delle protesi. L'uso del dispositivo è particolarmente indicato in soggetti ipoacusici con perdite lievi/medie e un sufficiente residuo uditivo sulle alte frequenze, in particolare in bambini ipoacusici in età preverbale. Nel lavoro vengono richiamate le perimentazioni svolte preliminarmente, sono descritte alcune problematiche di progetto e le soluzioni adottate nel prototipo realizzato e riportati alcuni test effettuati sul dispositivo.
URL: http://dsprts.dico.unimi.it/Eventi-DSP_App_Day_2009.htm
Subject Hearing aid system
Digital signal processing
Body worn device
H 5.5 Sound and Music Computing
H.5.2 User Interfaces


Icona documento 1) Download Document PDF


Icona documento Open access Icona documento Restricted Icona documento Private

 


Per ulteriori informazioni, contattare: Librarian http://puma.isti.cnr.it

Valid HTML 4.0 Transitional