PUMA
Istituto di Scienze Marine     
Cozzi S., Cantoni C. Analisi delle frazioni d'azoto e fosforo organici disciolti presenti in campioni d'acqua marina con il metodo di foto-ossidazione UV. Rapporto tecnico della Sezione di Trieste di ISMAR. ed. 1-14 p. Cozzi Stefano (ed.). Trieste: CNR-ISMAR, 2004.
 
 
Abstract
(English)
-
Abstract
(Italiano)
In questa relazione è descritto il metodo d'analisi delle frazioni organiche disciolte dell'azoto (DON) e fosforo (DOP) in campioni filtrati d'acqua di mare, basato sulla foto-ossidazione UV in presenza di perossido di idrogeno (H2O2). Tale sistema è stato sviluppato nella Sezione di Trieste dell'Istituto di Scienze Marine (CNR). Sono inoltre presentati dati ed esperimenti che sono stati condotti in questi ultimi anni per testarne l'affidabilità. Il metodo d'analisi utilizzato si basa su quello riportato in letteratura da Armstrong (1966) e successivamente parzialmente modificato da Walsh (1989). Nonostante la tecnica UV+H2O2 sia tra le più vecchie utilizzate per la misura delle frazioni organiche d'azoto e fosforo in campioni acquosi, l'apparecchiatura centrale del metodo, cioè i fotoreattori, sono generalmente auto costruiti, e devono quindi essere testati per verificarne rendimento e limiti d'applicabilità.
Subject dissolved organic nitrogen and phosphorus
Laboratory equipment



Icona documento Open access Icona documento Restricted Icona documento Private

 


Per ulteriori informazioni, contattare: Librarian http://puma.isti.cnr.it

Valid HTML 4.0 Transitional