PUMA
Istituto di Storia dell'Europa Mediterranea     
Zoppi I. M. Paolo Conte. Elegia di una canzone. 144 p. (AminoaCiDi. Libri per Musica d'Autore). Civitella in Val di Chiana (Arezzo): Editrice Zona, 2006.
 
 
Abstract
(English)
Paolo Conte’s song writing is a unique texture of languages, signs, symbols and sounds. They seem to intertwine and interpret each other in order to support and define a single, huge metaphor which allows Conte’s audience to glimpse the musician’s own vision of the world.
Abstract
(Italiano)
La scrittura di Paolo Conte è un'alchimia di linguaggi, segni, simboli e sonorità che s'allacciano, nutrendosi e interpretandosi a vicenda, per sostenere l'architettura di un'unica, vasta metafora che ci permette, se non proprio di afferrare, quanto meno di navigare il mondo, o quella visione del mondo sottesa all'opera dell'avvocato. Un universo descrittivo ed evocativo, singolare e comprensivo, la cui cifra peculiare ha reso Paolo Conte un'icona della musica in generale, e in particolare della canzone d'autore: quasi contro la sua stessa volontà, e in gran parte proprio grazie a quei testi che non ha mai voglia di scrivere, lui che pensa a se stesso come a un compositore, a un capo d'orchestra, a un uomo-scimmia del jazz...
URL: http://www.editricezona.it/paoloconte.htm
Subject Conte, Paolo
Letteratura
Musicologia
Canzone italiana


Icona documento 1) Download Document PDF


Icona documento Open access Icona documento Restricted Icona documento Private

 


Per ulteriori informazioni, contattare: Librarian http://puma.isti.cnr.it

Valid HTML 4.0 Transitional