PUMA
Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione     
Lami C., Lami V. Test. Una procedura per la gestione del piano di test funzionali nella certificazione e validazione del software. Versione 2.0. Internal note IEI-B4-03, 1994.
 
 
Abstract
(English)
No abstract available
Abstract
(Italiano)
Da tempo, presso l'Istituto Elaborazione dell'Informazione (I.E.I.), si è costituito un gruppo di lavoro per la omologazione dei Misuratori Fiscali (M.F.). La certificazione e la validazione dell'hardware (apparecchiatura) e del software (programma) viene rilasciata rispettando le norme contenute nella legge istitutiva dello scontrino fiscale. A tal fine, e cioé partendo dai requisiti richiesti dalla normativa e dalle specifiche fornite dal costruttore, sono state studiate e messe a punto alcune metodologie di testing del software implementato su M.F. Si tratta in sostanza di disegnare un Piano di Test Funzionali (p.d.T.), strutturato ad albero, dove l'uso di una opportuna indentazione consente di stabilire i legami di parentela tra le specifiche di test e dove ogni nodo terminale (foglia) rappresenta schematicamente il test da effettuare. Associate a ogni nodo-foglia-test vi sono una serie di informazioni con le quali verificare e controllare la rispondenza del funzionamento e dei risultati ottenuti dal M.P. con le specifiche definite nel P.d.T. Nella parte finale di questa nota è riportato un esempio di P.d.T. per M.F. e una sessione per la generazione di un ambiente associato a un generico MF. Attualmente la fase di testing viene realizzata utilizzando un supporto cartaceo. Per ogni test vi è una scheda che contiene le informazioni relative alle AZIONI da prendere per il test, alle RISPOSTE ATTESE dal test e ai PROBLEMI e alle anomalie riscontrate per quel test. Sempre su carta viene stilato il RAPPORTO di PROVA, quale documentazione finale necessaria ai fini della certificazione. Ciò significa che se il testing interessa più M.F. avremo una grande produzione di documentazione con una indiscutibile difficoltà di gestione. Per questi e per altri motivi si è pensato di scrivere un programma per la gestione del P.d.T. Funzionali assistita dal computer. Uno strumento di supporto che permettesse il superamento della gestione cartacea e sapesse favorire una organizzazione più snella, affidabile e di facile e rapida consultazione. Il fatto che la procedura sia orientata alla certificazione del software implementato su MISURATORI FISCAli non esclude la possibilità di effettuare il testing su un diverso software e su diverse apparecchiature.
Subject certificazione e validazione
software
D.2.4 Software/Program Verification. Validation
D.2.5 Testing and Debugging


Icona documento 1) Download Document PDF


Icona documento Open access Icona documento Restricted Icona documento Private

 


Per ulteriori informazioni, contattare: Librarian http://puma.isti.cnr.it

Valid HTML 4.0 Transitional