PUMA
Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione     
Vaccarelli A. L'integrazione multisensoriale in robotica. Internal note IEI-B4-45, 1993.
 
 
Abstract
(English)
No abstract available
Abstract
(Italiano)
La fusione di dati multisensoriali Ŕ una funzione fondamentale sia nell'uomo che negli animali. L'uomo applica naturalmente tecniche di fusione per combinare, tra loro e con conoscenze a priori, i dati che provengono dai suoi sensori (occhi, orecchie, naso, dita ... ) in modo da definire l'ambiente circostante. L'operazione di trasformazione dei dati (immagini, suoni, odori, forme fisiche, .... ) in percezioni significative dell'ambiente implica l'attivazione di molti processi intelligenti e di una base di conoscenza sufficiente a interpretare correttamente il significato dei dati. Recentemente sono stati fatti molti sforzi per capire queste funzioni e automatizzarle, in modo da poterle trasferire su sistemi intelligenti. Negli ultimi anni c'Ŕ stato un crescente interesse verso l'uso sinergico di sensori multipli, per migliorare le capacitÓ di macchine e sistemi intelligenti.
Subject intelligent systems
J.2 Physical science and engineering
I.2 Artificial intelligence


Icona documento 1) Download Document PDF


Icona documento Open access Icona documento Restricted Icona documento Private

 


Per ulteriori informazioni, contattare: Librarian http://puma.isti.cnr.it

Valid HTML 4.0 Transitional