PUMA
Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione     
Borgioli D., Chimenti M., Azzarelli L. Un package per l'image enhancement sul sistema SVP 2000. Collaborazione tecnico-scientifica Aeritalia-GAT-IEI-CNR. Internal note IEI-B4-63, 1990.
 
 
Abstract
(English)
No abstract available
Abstract
(Italiano)
Prima ancora di iniziare un processo di elaborazione su un'immagine, specialmente in presenza di scene poco comprensibili per mancanza di contrasto, bassa luminosità, ecc., è utile una pre-elaborazione dell'immagine volta specificatamente al miglioramento della sua qualità complessiva o di certi particolari da un punto di vista anche semplicemente visivo. In questa fase di pre-elaborazione, l'osservatore può perciò meglio apprezzare certe caratteristiche dell'immagine e quindi rendere più mirata la successiva elaborazione. Il miglioramento della qualità visiva è però un processo dai risultati estremamente incerti e soggettivi, dipendente sia dall'immagine che dall'osservatore. Per questo un processo di pre-elaborazione genericamente rivolto all'enhancement deve possedere due requisiti fondamentali tra loro correlati: - l'interattività - la velocità poiché in pratica il miglioramento avviene per tentativi guidati dall'osservatore. Il pacchetto "Image enhancement" si compone di 6 programmi che basano il loro funzionamento su tre diverse tecniche di miglioramento della qualità visiva : - modifica dell'istogramma - manipolazione del contrasto - filtraggio digitale
Subject


Icona documento 1) Download Document PDF


Icona documento Open access Icona documento Restricted Icona documento Private

 


Per ulteriori informazioni, contattare: Librarian http://puma.isti.cnr.it

Valid HTML 4.0 Transitional