PUMA
Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione     
Conti G. Sui linguaggi e le strutture microprogrammazione. Internal note IEI-E71-05, 1971.
 
 
Abstract
(English)
No abstract available
Abstract
(Italiano)
Scopo di questo lavoro e quello di ricavare, da uno studio sui linguaggi e le strutture di microprogrammazione, un criterio generale di analisi delle strutture delle microistruzioni fondato sull'adozione di un linguaggio di descrizione di microprogrammi cui è possibile riportare tutti i linguaggi di microprogrammazione esplicitamente o implicitamente adottati. Si rende così accessibile un mezzo di analisi delle strutture delle microistruzioni che . essendo dedotto unicamente da argomentazioni generali, non risente delle ambiguità riscontrate nelle altre analisi, le quali a loro volta, pur ridimensionate nelle finalità, risultano chiarite e quindi maggiormente giustificati i loro scopi. A tal fine considereremo i vari linguaggi di microprogrammazione e ne sceglieremo due de i quali stabiliremo l 'idoneità a fungere da modelli di confronto per l’ analisi. Da un esame delle caratteristiche di questi linguaggi, evidenziati i "componenti" fondamentali. formuleremo un criterio generale di analisi basato sulle associazioni possibili fra questi "componenti". Concluderemo il lavoro con l'applicazione del criterio proposto all'analisi delle strutture delle microistruzioni di alcuni sistemi micro programmati.
Subject


Icona documento 1) Download Document PDF


Icona documento Open access Icona documento Restricted Icona documento Private

 


Per ulteriori informazioni, contattare: Librarian http://puma.isti.cnr.it

Valid HTML 4.0 Transitional