PUMA
Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione     
Levi G., Lijtmaer N. Un metodo per la classificazione automatica dei cromosomi. Internal note IEI-B68-02, 1968.
 
 
Abstract
(English)
No abstract available
Abstract
(Italiano)
In ogni specie vivente, il corredo cromosomico (cariotipo) delle cellule di un individuo normale Ŕ una costante che dipende dalla specie: variazioni nel numero o nella forma dei cromosomi si riflettono in caratteristiche anomale del portatore. Nell'uomo, molte gravi sindromi (mongolismo, sindrome di Klinefelter, ecc.) sono rilevabili dall'esame de1 cariotipo. Tale esame costituisce anche un potente mezzo di indagine nella ricerca genetica, appunto per la possibilitÓ di stabilire correlazioni fra aberrazioni del cariotipo (per esempio, l'assenza di un determinato cromosoma) ed anomalie nelle caratteristiche dell'individuo. L'esame del cariotipo viene comunemente effettuato da citologi specializzati, e richiede una certa pazienza ed un tempo non indifferente(t): mediante la classificazione manuale, non si possono quindi affrontare ricerche che implicano l'esame di tm grande numero di casi. Inoltre, la classificazione manuale Ŕ per sua natura relativamente imprecisa e soggettiva. Diversi autori [1-12] hanno proposto sistemi di classificazione automatica, che richiedono un calcolatore elettronico accoppiato ad una apparecchiatura per la lettura di fotogrammi o per la lettura diretta di vetrini di microscopio. Lo scopo di questo lavoro t quello di esporre un ,sistema per la classificazione automatica di cromosomi di grani, che gli autori stanno mettendo a punto in coHaborazione con il gruppo de1 prof. D'Amato, dell'Istituto di Genetica della FacoltA di Agraria dell'UniversitA di Pisa. I cromosomi sono osservabili nella cosiddetta metafase, che Ŕ il secondo stadio del processo di mitosi (divisione cellulare); nel preparato, le cellule in metafase vengono bloccate impedendo il completamento della mitosi mediante
DOI: 10.1007/BF02576593
Subject


Icona documento 1) Download Document PDF


Icona documento Open access Icona documento Restricted Icona documento Private

 


Per ulteriori informazioni, contattare: Librarian http://puma.isti.cnr.it

Valid HTML 4.0 Transitional