PUMA
Istituto per l'Ambiente Marino Costiero     
Annicchiarico C., Biandolino F., Cardellicchio N., Di Leo A., Giandomenico S., Prato E. Predicting toxicity in marine sediment in Taranto Gulf (Ionian Sea, Southern Italy) using sediment quality guidelines and a battery bioassay. In: Ecotoxicology, vol. 16 pp. 239 - 246. Springer Science+Business Media, 2007.
 
 
Abstract
(English)
The goal of this study was to assess coastal marine pollution in the Mar Piccolo and Taranto Gulf (Ionian Sea, Southern Italy) by combining chemical and toxicological data in order to compare and integrate both approaches. Pollutants levels, tradionally have limited ability to predict adverse effects on living resources. Moreover, in order to provide information on the ecological impact of sediments contamination on aquatic biota Numerical Sediment Quality Guidelines (SQGs) and sediment toxicity bioassays were carefully recommended. Bioassays were performed with two species of amphipods Gammarus aequicauda and Corophium insidiosum, one species of isopod Idotea baltica and bivalve Mytilus galloprovincialis larvae.
Abstract
(Italiano)
Lo scopo di questo lavoro è stato quello di valutare l'inquinamento marino costiero nel Mar Piccolo e nel Golfo di Taranto (Mar Ionio, Italia meridionale), combinando assieme i dati chimici e tossicologici per poter paragonare ed integrare entrambi gli approcci. I livelli degli inquinanti, tradizionalmente, hanno una capacità limitata di prevedere gli effetti negativi sulle risorse viventi. Inoltre, per poter fornire delle informazioni sull'impatto ecologico della contaminazione del sedimento sul biota aquatico,le Linee guida Numeriche del Sedimento (SQGs) ed i test sulla tossictà del sedimento sono stati caldamente raccomandati. I test sono stati effettuati su due specie di anfipodi Gammarus aequicauda e Corophium insidiosum, una specie di isopode Idotea baltica e su larve del bivalve Mytilus galloprovincialis.
Subject Sedimenti
Tossicità
Metalli
Sediments
Toxicity
Metals


Icona documento 1) Download Document PDF


Icona documento Open access Icona documento Restricted Icona documento Private

 


Per ulteriori informazioni, contattare: Librarian http://puma.isti.cnr.it

Valid HTML 4.0 Transitional