PUMA
Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione     
Andronico A., Baldini A., Casalini P. L., Checcucci M., Martelli M. Descrizione formale del linguaggio simbolico CEP. Internal note CSCE-NI-51-1967 (seconda serie), 1967.
 
 
Abstract
(English)
Abstract
(Italiano)
Nella presente nota si descrive mediante lo uso della notazione di Backus modificata(cfr.l) la struttura sintattica del linguaggio simbolico base per la CEP e del linguaggio simbolico oggetto del linguaggio sorgente Fortran CEP. Si é fatta una descrizione unica dei due linguaggi, poiché non vi sono delle differenze Sostanziali di struttura. Infatti, ove si é ritenuto necessario mettere in rilievo le differenze, sono state aggiunte alla descrizione delle note. Un altro motivo che ha portato ad unificare la descrizione é dovuto al fatto che i programmi traduttori dei due linguaggi sono condensati in un solo programma, il quale seleziona, mediante le sigle (cfr.6.2.) i vari .programmi associandovi, in fase di traduzione,il linguaggio adeguato. Ricordiamo che il linguaggio oggetto del liguaggio Fortran ridotto (FORRID) è identico sotto certi aspetti, al linguaggio simbolico base.
Subject


Icona documento 1) Download Document PDF


Icona documento Open access Icona documento Restricted Icona documento Private

 


Per ulteriori informazioni, contattare: Librarian http://puma.isti.cnr.it

Valid HTML 4.0 Transitional