PUMA
Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione     
Mancini P. Considerazioni sulla risoluzione di sistemi non lineari di disequazioni a relazioni monotone. In: Calcolo, vol. II (supplemento 1) pp. 261 - 267. Consiglio Nazionale delle Ricerche-CSCE (ed.). Tipografia editrice Comm. Umberto Giardini, Pisa, 1965.
 
 
Abstract
(English)
Abstract
(Italiano)
In questa comunicazione si affronta un problema di analisi numerica sorto durante una ricerca svolta in collaborazione tra il «Centro di Medicina Nucleare» della Clinica Medica della Università degli Studi di Pisa ed il «Centro Studi Calcolatrici Elettroniche» del C. N. R. in Pisa. La ricerca ha avuto origine da un problema di analisi di dati sperimentali, proposto dal Centro di Medicina Nucleare, per la determinazione della dinamica della circolazione sanguigna nell'uomo (limitatamente al cuore ed ai polmoni); a tale scopo un paziente viene sottoposto a delle misurazioni di radioattività, essendo stato iniettato nel suo circolo del tracciante attivo, ricavandone un istogramma in funzione del tempo. Questo ìstogramma, cioè il cosìdetto « Radiocardiogramma », può rilevarsi con relativa economia e semplicità, quindi sarebbe un utilissimo mezzo di indagine in fisologia e patologia se le attuali conoscenze sulla struttura del sistema biologico ne permettessero una analisi univoca in termini di dinamica circolatoria. Ora, mentre è possibile definire vari insiemi di «parametri interni» tutti caratterizzanti completamente la dinamica circolatoria ed il relativo radiocardiogramma, non si sa calcolare, a partire da un radiocardiogramma, un qualche insieme di parametri che sia completo. In questa ricerca abbiamo però potuto formulare delle relazioni tra radiocardiogramma e parametri interni, parte come equazioni determinate dalla struttura nota del sistema biologico, parte come relazioni semiempiriche verificate a meno di una certa indeterminazione su alcune variabili. Tali relazioni purtroppo non sono lineari, in volgono un notevole numero di variabili e, per di più operano su quantità affette da un grosso errore sperimentale, cosicchè rendono inadeguata una loro elaborazione con i metodi classici di analisi di dati sperimentali di tipo statistico.
Subject single nonlinear equation
G.1.3 Numerical Linear Algebra


Icona documento 1) Download Document PDF


Icona documento Open access Icona documento Restricted Icona documento Private

 


Per ulteriori informazioni, contattare: Librarian http://puma.isti.cnr.it

Valid HTML 4.0 Transitional