PUMA
Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione     
Caroti Ghelli F. Calcolo dei tempi di commutazione dei transistori a giunzione. Internal note CSCE-NI-7-1964 (seconda serie), 1964.
 
 
Abstract
(English)
Abstract
(Italiano)
Da alcuni anni è di attualità il problema della progettazione ed ottimizzazione automatica di circuiti di commutazione realizzata mediante l'uso di calcolatori elettronici. I metodi di progettazione automatica, sempre utili quando si debbano progettare sistemi elettronici molto complessi, sono particolarmente adatti al progetto di sistemi di commutazione a struttura modulare, cioè sistemi in cui le reti logiche vengono realizzate con pochi elementi modulari che realizzano particolari funzioni logiche. Per poter affrontare il progetto automatico di circuiti di commutazione, è essenziale riuscire a rappresentare abbastanza fedelmente la commutazione di un transistore mediante un modello matematico. Esistono attualmente diversi modelli matematici per la commutazione di transistori, che però sono o poco esatti o alquanto complicati; inoltre, dalla letteratura risulta che il problema finora è stato affrontato in modo esauriente solo per il caso che il carico sia puramente resistivo e per segnali di ingresso a forma di gradino (v. rif. [1], [2]. [3],[4]). In questo lavoro ci siamo proposti di ovviare per quanto possibile a questi inconvenienti, affinando con l'ausilio di dati sperimentali il modello cosiddetto "a controllo di carica" (abbiamo rivolto la nostra attenzione a questo modello perché attualmente si sembra l'unico che unisca una ragionevole semplicità ad un soddisfacente accordo coi dati sperimentali) ed estendendolo al caso di un carico capacitivo e di segnali di ingresso a forma di rampa; la connessione considerata è quella ad emittitore comune, che è quella comunemente usata nei circuiti che realizzano l'inversione logica. La parte teorica del lavoro è stata svolta con riferimento a transistori NPN, ma può essere estesa abbastanza facilmente anche a quelli PNP. Lo studio sperimentale è stato rivolto, per adesso, solo al transistore FT2369; nel prossimo futuro, ci ripromettiamo di estenderlo anche a transistori di altri tipi.
Subject


Icona documento 1) Download Document PDF


Icona documento Open access Icona documento Restricted Icona documento Private

 


Per ulteriori informazioni, contattare: Librarian http://puma.isti.cnr.it

Valid HTML 4.0 Transitional