PUMA
Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione     
Fortunati L., Garofalo G., Demontis R. Mapping dei dati delle campagne sperimentali di pesca. In: ASITA '98 - "Rilevamento, Rappresentazione e gestione dei dati territoriali ed ambientali", (Bolzano, 24/11 1998).
 
 
Abstract
(English)
Trawl surveys generally produce a huge amount of data, for several reasons: • the time frequency of the surveys; • the geographical size of the study area; • the number of hauls carried out in the area; • the number of parameters collected during each haul; • the number of species identified; • the number of parameters collected for each species. This great abundance of data is generally processed by means of tools which do not consider the geographical position of the datum but produce synthetic and statistical information which is geographically not-correlated. The application developed is based on a GIS and is aimed at storing, managing and analysing the trawl survey data in their spatial context. It includes a set of functions which allow the user to work dynamically on the database by interactively selecting the surveys, the hauls, the various species and their parameters (length, sex, sexual maturity). For each selection performed by the user, it produces synthetic and high level information, both in a table and graphically. It can be considered as a tool for the preliminary analysis of data collected. Its results represent a consistent starting point for a study aimed at analysing the distribution, the abundance and the population dynamics of demersal species which are the target of commercial fisheries. The application (developed in the context of the activities within the FIGIS project of the European Community) uses data collected during the trawl surveys carried out in the Gulf of Castellammare (Sicily) in 1993-94, nevertheless it can be generalized so as to manage time series of trawl survey data relative to any geographical area.
Abstract
(Italiano)
Le campagne di pesca a strascico condotte a fini di ricerca (Trawl Survey) producono in generale una grande quantità di dati per un insieme molteplice di motivi: • la cadenza temporale delle campagne; • l’estensione geografica della zona di indagine; • il numero delle cale effettuate nella zona; • il numero di parametri acquisiti per ciascuna cala; • il numero delle specie identificate; • il numero di parametri acquisiti per ciascuna specie. Generalmente questa grande quantità di dati prodotti viene analizzata con strumenti che non considerano la posizione geografica del dato e che producono informazioni di carattere statistico o di sintesi, geograficamente non correlate. Basata su un sistema informativo geografico (GIS), l’applicazione realizzata è in grado di gestire ed analizzare i dati prodotti dalle campagne di pesca riferendoli alla rispettiva posizione geografica, producendo informazioni di sintesi efficaci, sia in modo tabellare che grafico. Attraverso un insieme di funzioni si può operare dinamicamente sull’insieme dei dati, selezionando tra le varie specie e tra i parametri che le caratterizzano. Può essere considerata uno strumento di analisi preliminare dei dati prodotti dalle campagne sperimentali di pesca ed i risultati da essa prodotti costituiscono un consistente punto di partenza per uno studio più approfondito, focalizzato alla conoscenza della distribuzione, dell’abbondanza e della dinamica di popolazione delle specie demersali oggetto di pesca. L’applicazione (sviluppata nel contesto delle attività del progetto FIGIS della Comunità Europea) fa uso dei dati provenienti dalle campagne di pesca effettuate nel golfo di Castellammare (Sicilia) nel periodo 1993-94, tuttavia essa è generalizzabile a serie storiche di dati relative a qualsiasi contesto geografico.
Subject Data mapping
H.2.8 Database Applications


Icona documento 1) Download Document PDF


Icona documento Open access Icona documento Restricted Icona documento Private

 


Per ulteriori informazioni, contattare: Librarian http://puma.isti.cnr.it

Valid HTML 4.0 Transitional